Progesterex e Rohypnol, le droghe dello stupro: appello parzialmente falso

Effetto Roypnol
Parzialmente falso l’appello che racconta una violenza fatta grazie alle cosiddette droghe dello stupro. Parzialmente falsa: il Progesterex non esiste, il Rohypnol sì ma…

Ecco il testo circolante via email

Sabato 10 settembre, una donna è stata rapita da 5 uomini.
Dai referti medici e dai rapporti della polizia, risulta che la banda ha violentato la donna prima di lasciarla libera.
Incapace di ricordarsi gli avvenimenti di quella sera, i test hanno confermato in seguito i ripetuti stupri ai quali stata soggetta la donna, e tracce di Rohypnol nel suosangue, nonchè e’ del Progesterex, che è una piccola pillola utilizzata essenzialmente per la sterilizzazione. Questo tipo di droga utilizzata attualmente dagli autori degli stupri in pub, discoteche, etc., per violentare E sterilizzare le loro vittime.

Il Progesterex utilizzato dai veterinari per sterilizzare animali di grossa taglia. Si dice che il Progestex sia utilizzato
insieme al Rohypnol, la cosiddetta “droga dello stupro”. Come per il Rohypnol,tutto cio che bisogna fare lasciar cadere la pillola nella bibita bevuta dalla vittima. Il Progesterex, che si dissolve facilmente in qualsiasi bevanda,impedisce che la vittima rimanga incinta in seguito allo stupro; in questo modo,l’autore dello stupro non si deve preoccupare del fatto che un
eventuale test di paternità possa identificarlo come padre del bambino, e quindi autore dello stupro stesso. Gli effetti della droga NON SONO TEMPORANEI, ma PERMANENTI.

Il Progesterex stato concepito per sterilizzare dei cavalli. Qualsiasi donna che lo prenda NON POTRA’ MAI PIU’ AVERE FIGLI.
I violentatori possono ottenere questa droga contattando delle persone che studino in una scuola di veterinaria o in
qualsiasi università. E’ molto facile entrarne in possesso, e il Progesterex sempre più diffuso. Credeteci o no, ci sono anche dei siti Internet che spiegano alle persone come usarlo. Per favore COPIATE (non cliccate su “inoltra”, altrimenti l’email diventer rapidamente illeggibile a causa di tutti gliindirizzi email che si accumuleranno) e INVIATE questa mail ai vostri familiari e amici, soprattutto alle ragazze.

Fate attenzione quando uscite dai locali e NON LASCIATE MAI LE VOSTRE BEVANDE INCUSTODITE. Per favore fate lo sforzo di mandare quest’email a tutti quelli che conoscete…. Uomini, informate tutte le vostre amiche (poichè la prossima vittima potrebbe essere vostra sorella o vostra figlia)

Il racconto è parzialmente falso: è una bufala (perchè racconta cose non vere), ma i consigli sono giusti. Lo stesso racconto, nel corso degli ultimi cinque anni, ha circolato via email con date e luoghi diversi tra cui uno dei più popolari è il Gas Nightclub di Sidney.

I motivi per cui è una bufala:

Il Progesterex utilizzato dai veterinari per sterilizzare animali di grossa taglia

Non esiste una droga chiamata Progesterex, non sono in vendita nelle farmacie o nei supermercati pillole per sterilizzare animali di grossa taglia. L’avviso circolante via email mischia dati veri con dati inventati in modo da creare effettivamente paura verso chi legge.

Il Servizio sanitario offerto dalla Columbia University ha effettuato una ricerca su questo Progesterex e ha concluso che “no evidence of the existence of such a drug was substantiated by veterinarians, pharmacists, and researchers at the following agencies and institutions [..] U.S. Food and Drug Administration, Center for Veterinary Medicine, American Veterinary Medical Association”

Esistono medicinali simili che interagiscono con il ciclo di alcuni animali. Ma, in breve, ufficialmente non esiste la droga/medicina di cui sopra, che permetta di sterilizzare (temporaneamente/definitivamente) degli esseri umani.

Cosa c’è di vero:
Diverso è il discorso del Rohypnol, la cosiddetta “droga dello stupro“. Il Rohypnol è un prodotto dall’azienda farmaceutica Hoffmann-La Roche, ed è un sedativo ipnotico che aumenta gli effetti dell’alcool: fa diminuire le inibizioni, provoca sonnolenza e perdita di memoria. Il fine buono e originario del medicinale dovrebbe essere semplicemente quello di anestetizzare. Da tempo questa pillola viene chiamata droga dello stupro perchè utilizzata dagli stupratori per preparare e sedare le loro vittime. In realtà tutta la famiglia di prodotti derivanti dalla benzodiazepina potrebbero chiamarsi droghe dello stupro. In questo specifico caso, il Rohypnol è una piccola pillola che si scoglie velocemente nei drinks e, anche grazie all’alcool, provoca gli effetti di cui sopra nella potenziale vittima dello stupro.
Un’altra nuova droga simile per effetti è il GHB, che negli USA viene addirittura chiamata Easy Lay: funziona come il Rohypnol, ma ha maggiori effetti psichedelici.

Per limitare l’uso del Rohypnol come droga dello stupro il produttore ha recentemente cambiato la composizione della pillola in modo da renderla riconoscibile: inserire la pillola in un drink rende immediatamente la bevanda colorata di blu e (soprattutto nel caso di drink già colorati di blu…) serve ora molto più tempo per disciogliersi.

Conclusioni:
Il problema della droga e degli stupri esiste, ed è in questo terreno fertile che appelli come questo appaiono come veritieri. Il Progesterex non esiste, il racconto della email è quindi falso. Ma il Rohypnol esiste, e il produttore ne ha leggermente cambiato le caratteristiche per renderla riconoscibile e non essere più la cosiddetta droga dello stupro. Ma, come effettivamente dice l’appello, fate attenzione. Ma spiegate ai vostri amici le informazioni corrette.[Franco dr. Baldisserri – http://www.magnaromagna.it]

Fonti: www.goaskalice.columbia.edu, image by www.techno.d. Grazie a Mauro D. per la segnalazione della email.