Che sfortuna!

Video compilation di momenti sfortunati riprese con una telecamera. Se un giorno ti sentirai perseguitato dalla cattiva sorte.. beh, puoi sempre farti una risata guardando queste scene da Paperissima

Una brutta gita: filotto di colpi di sfortuna per questa signora che voleva fare un pic-nic: prima la macchina con la quale va in giro (premessa doverosa…), poi scende dal catorcio e i vestiti le rimangono impigliati nella portiera, lasciandola mezza nuda quando l’automobile riparte. Poi torna verso l’auto per fare la ramanzina al guidatore ma mette i piedi in fallo e cade clamorosamente nel fosso, facendo volare il cestino del pranzo. Infine, dopo essersi ricomposta, decide di vendicarsi contro il videoamatore che la sta riprendendo. Cara signora, non era proprio la tua giornata!
Un buongiorno.. sfortunato!: questa bella ragazza, elegantissima, al mattino diventa protagonista di una serie di incidenti domestici a ripetizione…

Sorpresa con la neve: la neve è bella, ed è suggestivo svegliarsi dopo una grande nevicata. Ma se devi spalarla per trovare la tua auto..

Può sempre andare peggio..

La natura ci insegna… alcuni fondamentali proverbi spiegati attraverso queste immagini dove una mucca è la sfortunata protagonista. Ah, la saggezza popolare! Evidentemente questa povera mucca non conosceva i proverbi altrimenti sarebbe stata più prudente… Guarda la spassosa animazione:

Quando trovare parcheggio.. non è una botta di sedere!

In questa presentazione video una carrellata di tantissime divertenti immagini su come può finire un parcheggio: c’è il parcheggio semplicemente sfortunato di chi parcheggia sotto ad un albero pieno di uccelli pronti a scaricare, c’è il parcheggio giustamente sfortunato di chi parcheggia davanti ad un idrante e poi quando scoppia l’incendio i pompieri gli sfondano la macchina per poterlo utilizzare, c’è il parcheggio a tutti costi, ovvero quando dico che la macchina ci passa ci deve passare… C’è il parcheggio fortunato, di chi non finisce nel vuoto o in acqua per pura fortuna, e infine ci sono i parcheggi più improbabili.. Guarda la presentazione (richiede flash):