Calcolo Codice Fiscale

Per ottenere velocemente il codice fiscale o controllarne l'esattezza è sufficiente inserire nome, cognome, luogo e data di nascita

tessere codice fiscale

Calcolo del Codice Fiscale online. Compila i campi seguenti e clicca su calcola. Nota: questo programma e' a scopo dimostrativo, ti consigliamo di ottenere il tuo codice fiscale dagli organi competenti


Come si costruisce il codice fiscale?
E’ costituito da 16 caratteri alfanumerici: i primi quindici caratteri sono indicativi dei dati anagrafici di ognuno di noi, mentre il sedicesimo ha funzione di controllo. Le cifre che lo compongono seguono questo criterio: 3 caratteri alfabetici per il cognome, 3 caratteri alfabetici per il nome, 2 caratteri numerici per l’anno di nascita, 1 carattere alfabetico per il mese di nascita, 2 caratteri numerici per il giorno di nascita ed il genere, 1 carattere alfabetico e 3 lettere per indicare il comune di nascita (o lo stato estero di nascita), e infine il 16° carattere, che è una lettera di controllo.

Chi lo rilascia
L’anagrafe tributaria, attraverso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate, ma anche i comuni e i consolati (per residenti al’estero) a patto che siano collegati con il sistema informatico dell’Anagrafe Tributaria.

Cosa fare se si perde il codice fiscale
Per ottenere il duplicato è sufficiente andare in un qualsiasi sportello della locale Agenzia delle Entrate, oppure andare sul sito ufficiale www.agenziaentrate.gov.it e richiederlo online (sotto la voce Servizi e poi Duplicato codice fiscale)

Cosa succede in caso di due codici fiscali identici? (omocodia)
Nel caso due persone fisiche generino la stessa espressione alfanumerica si provvede ovviamente a differenziale il codice, facendo delle sostituzioni tra i caratteri alfanumerici presenti, a partire dalla cifra di destra, utilizzando la seguente tabella di conversione:
0 = L 4 = Q 8 = U 1 = M 5 = R 9 = V 2 = N 6 = S 3 = P 7 = T
L’omocodia avviene quando due persone con lo stesso nome nascono lo stesso giorno e nello stesso paese. Raro? Assolutamente no, in media accade un migliaio di volte ogni anno.

Note tecniche
Questo programma funziona sia per cittadini italiani, sia per cittadini stranieri che hanno presentato domanda di ingresso in Italia per immigrazione, lavoro subordinato o ricongiungimento familiare. L’attribuzione ufficiale del codice fiscale è prerogativa esclusiva dell’anagrafe tributaria.
Nomi e cognomi vengono considerati senza spazi, nè accenti, nè apostrofi. Vengono considerati solo nomi da nubili per le donne.
Il sedicesimo carattere, quello di controllo, è frutto di un algoritmo che si basa sui primi 15 caratteri.
Il giorno di nascita: per gli uomini si utilizzano i numeri da 1 a 31, ma per per le donne viene aumentato di 40, e si utilizzano i numeri da 41 a 71.

Storia e Curiosità
Il codice fiscale è nato nel 1971, con la riforma tributaria, ma fu solo nel 1976 che la distribuzione diventò operativa. Sempre nello stesso anno (decreto 857 del 23 dicembre), vennero pubblicati i criteri per il calcolo del codice fiscale, gli stessi che utilizza questo programma online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *